• Alchimia degli Elementi

    Alchimia degli Elementi



    Proviamo a dare una panoramica molto Generica…
    Tanto per cercare di “capire” cosa vedono gli alchimisti
    guardando i Vari Elementi…

    Pronti ?
    Allacciate le Cinture ?

    Piccola intro tratta dalla Turba dei Filosofi:

    PRIMO DISCORSO:

    Dico che l'inizio di ogni cosa è una certa natura, e che essa è perpetua e che pone equilibrio
    Tra tutte le cose. Le natura che si vedono, le loro nascite e le loro corruzioni, sono le circostanze in cui si manifestano, acquisendo un nome, i limiti cui giunge.
    Vi insegno poi, che le stelle sono ignee, e che l’aria le contiene, e che se non vi fosse l’umidità e lo spessore dell’aria a separare le fiamme del Sole dalle cose create, il Sole brucerebbe tutte le cose esistenti.
    Dio peraltro ha post l’aria come separazione, perché il Sole non bruciasse ciò che ha creato in terra.
    Non vedete che il Sole salendo in cielo domina l’aria col suo calore, e che quando questa si è riscaldata il calore giunge alle cose che stanno sotto l’aria?
    Se l’aria non soffiasse negli spiriti dei quali sono generate le cose create, il Sole distruggerebbe col suo calore tutte le cose esistenti. Dato che contiene anche aria, la domina, perché il calore di quella si aggiunge al suo stesso calore, e l’umidità di quella si aggiunge l’umidità dell’Acqua.
    Non vedete che l’acqua sale tenue nell’aria al giungere del Calore del Sole e che questi aiuta l’acqua contro se stesso? Se l’acqua non nutrisse con umido tenue l’aria, il Sole vincerebbe certamente l’Aria, mentre così il fuoco estrae dall’acqua l’umido con cui l’aria vince lo stesso Fuoco.
    Ma il Fuoco e l’acqua sono nemici e tra di loro non c’è alcuna parentela perché il Fuoco è caldo e Secco, mentre l’acqua è fredda e umida.
    Tuttavia l’aria, siccome è calda e umida, ha messo in comune tra loro la propria concordanza con l’umidità dell’acqua e con il calore del Fuoco,
    cosicché l’aria genera concordia tra di essi […]

    E iniziamo così a Parlare del Fuoco dei Filosofi.
    Uno degli elementi più Misteriosi dell’Alchimia: il Fuoco, come tale e non, viene utilizzato per indicare concetti differenti, vediamo di vederne qualcuno…
    Fuoco, come principio Maschile SPIRITUALE.
    Il Fuoco di Natura, che dimora ovunque, ed  è sottile, attraversando ogni corpo, vivificandolo.
    Un Fuoco Purificatore [cfr.: “Combure in Aqua, Lava in Igne” mi fa venire in mente il Battesimo e Purificazione “col Fuoco”..]

    Caldo e Secco, è l’elemento del DIVENIRE, e del PERFEZIONAMENTO.
    Già Eraclito, focoso filosofo ^^, identificava nel fuoco l’elemento simbolo della Trasformazione.

    E così molto vicino all’igneo Spirito…

    “Esso [atman] si presenta, invero, come una duplice entità: da una parte lo Spirito Vitale [prana] e dall’altra il Sole [aditya], che si manifestano come giorno e notte. Il Sole è lo spirito Esteriore, esteriorizzato, il Prana è quello interiore, interiorizzato, ed è perciò che si dice che il moto dello spirito interiore si lascia inferire dal moto dello spirito esteriore […]”
    Upanishaa Antiche e Medie, Maitry-Upanishad

    Attenzione, non è Fuoco Comune [quello di cui parliamo], che non brucia, ma “Brucia” … ^^

    “Il Fuoco elementare è il Cielo oppure lo stesso Firmamento dove risiedono gli astri […]. Esso contiene in grande quantità lo Spirito dell’Universo, che è il Fuoco, e si comunica, attraverso il veicolo dell’aria, alle cose sublunari e dà loro vita, poiché la vita non è che un flusso di Fuoco Naturale nel Corpo vivente.”

    Altra Nota, il Fuoco NON è forza Vitale, ma ne è partecipe ^^

    Multisfaccettato, questo Fuoco [un po’ come i Capelli Loreal … Perché io Valgo XD *__*]
    Ok, contegno…

    A voi, la Parola…
    La Domanda è:
    Fuoco?

     toro nero
     mucca
     aquila
    fuoco volgare
     stella
    fuoco unico
    ecc...
    Ma tu unisci il Re e la Regina, e dal loro amplesso nascerà l’Hermafrodito.


  • Commentaires

    Aucun commentaire pour le moment

    Suivre le flux RSS des commentaires


    Ajouter un commentaire

    Nom / Pseudo :

    E-mail (facultatif) :

    Site Web (facultatif) :

    Commentaire :